• Blue Fox

PS Now su PC, Conviene?





I servizi streaming di serie TV e film, tra cui Netflix, Amazon Prime e Disney+, stanno diventando, se non lo sono già, lo standard nel mondo televisivo. Il mondo del gaming pure sta sperimentando servizi simili che in futuro potrebbero divenire la norma. Tra questi spicca PS Now che non solo permette di giocare streaming una vasta gamma di titoli pagando un abbonamento, ma permette di giocare titoli Playstation senza averne una. Infatti PS Now è disponibile sia per le console Sony che per Windows e IOs. Quali sono i pro e i contro per l'acquisto di PS Now su PC? E soprattutto, PS now su PC conviene?


Un ottimo affare...


Playstation Now è un servizio streaming che funziona esattamente come dovrebbe; avviate l'app, selezionate un gioco e giocate senza limiti. Dopo aver avviato il pagamento mensile o annuale, non ci sono prezzi aggiuntivi; tutti i titoli presenti nel catalogo sono disponibili senza ulteriori spese. Il servizio da questo punto di vista è favoloso ed è molto avanti rispetto alla concorrenza, che ha adottato modelli diversi non molto apprezzate dall’utenza.



La libreria messa a disposizione è ben pensata e ricca di titoli mozzafiato. Sono infatti presenti sia titoli grossi delle vecchie generazioni, tra cui The Last of Us, Uncharted, God of War, che svariati titoli moderni tripla A tra cui Bloodborne, Killzone e molti altri. Inoltre a rotazione sono anche inseriti titoli del calibro di Persona 5 e Marvel’s Spider-Man, rendendo l'offerta impossibile da rifiutare. Non sono solo presenti esclusive Sony (una buona fetta dei giochi presenti sono multipiattaforma presenti anche su Steam e l’Epic Store) ma i titoli più accattivanti sono proprio le esclusive perché non disponibili su pc normalmente.


Se si ha una buona connessione, i giochi girano lisci come l’olio e vi scorderete che starete giocando streaming. Nei miei vari test, dotato di una connessione di circa 250 Mb/s, non ho impiegato tanto ad avviare i vari titoli e l'input lag è minimo. Inoltre, visto che il gioco non gira sul PC ma viene semplicemente “mostrato”, giocare anche con i setting ad ultra non consuma RAM, rendendo il servizio godibile anche su computer o laptop non da gaming.


...Ma non è tutto oro ciò che luccica


Sebbene il servizio funzioni, si nota che è ancora in fase beta. Dall'estetica fino al lato tecnico, ci sono errori e orrori che rendono frustrante l’uso della applicazione sul PC.


L'interfaccia è stata ridotta all’osso, non permettendo una gestione snella e completa della propria libreria e delle proprie impostazioni. Trovare titoli è molto complicato e la Sony fa ben poco per suggerire proposte interessanti in base alle vostre preferenze di gioco. Questo senza menzionare che ogni volta bisogna rifare il login, inserendo l’email e la password da zero senza possibilità di salvarle nelle impostazioni. Insomma, ricorda le prime versioni di Netflix, che funzionavano ma erano scomode da usare ed erano poco ispirate.


Se non si usa un controller firmato Sony, sebbene altri siano supportati, avrete molti problemi. Infatti, visto che i tasti non si possono essere ri-configurati, è più semplice scaricare un programma esterno per far credere a PS Now che il vostro controller PC sia in realtà un Dualshock 4. Se non si possiede un controller con il motion control, giochi come The Last of Us e Heavy Rain sono ingiocabili, visto che presentano piccole ma principali funzioni che richiedono un leggero movimento del telecomando che Sony non ha modificato per la nuova piattaforma.


Ed infine c’è una nota da fare sulla connessione. La banda consigliata è di 10 mb/s o più, ma tutto sotto i 100 renderà la vostra esperienza di gioco pessima. Testando il servizio con connessioni più deboli, non riuscivo nemmeno ad avviare titoli current gen. Anche con alte connessioni, picchi bassi di rete hanno provocato alcuni problemi e addirittura, anche se molto rari, crash.


Ma quindi, conviene?


Sì, Playstation Now su PC conviene, ma l'app in sé è scomoda da usare. Noleggiare tutti i titoli che si desiderano pagando solo 10 euro al mese è un affare senza paragone e se si ha già un Dualshock 3 o 4 e si ha una buona connessione, una volta avviato il gioco non ci dovrebbero essere ulteriori problemi. Ci sono molte pecche, vero, ma il gioco vale la candela. Per ora Sony ha poca concorrenza e ha un parco titoli invidiabile, ma se in futuro si adagia sugli allori e non migliora la propria piattaforma, i suoi aspetti negativi potrebbero avere la meglio e si potrebbe rivelare un servizio di serie B.


Blue Fox


#Playstation #PSnow #PC

37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti